Villa Melania

Villa Melania

Luoghi della cultura

Villa Melania è uno sito culturale di proprietà della Fondazione Salonia. All'interno della Villa sono presenti una piccola casa signorile in stile liberty, edificata nell'epoca della ricostruzione post terremoto (1911) e due ex capannoni industriali riconvertiti in spazio espositivo con all'interno una mostra permanente di arte contemporanea, oggetti di antiquariato artistico ed etnoantropologico e attrezzi utilizzati negli antichi mestieri. Nella dependance della casa si trova l'info point turistico della Pro Loco Messina Sud e un circolo culturale giovanile dell'Associazione Ionio Circolo Arci. La mostra e la Villa sono visitabili per appuntamento

Forte Cavalli

Forte Cavalli

Luoghi della cultura

Si trova a Larderia, uno dei forti umbertini messinesi, con all’interno il museo delle fortificazioni dello stretto di Messina. Situato in posizione dominante, il forte fa parte del sistema difensivo dello stretto che alla fine del 800' l'allora Regno D'Italia fece costruire. All’interno del museo si possono vedere anche alcuni documentari che raccontano la storia della difesa dello Stretto dal periodo post-unitario alla II Guerra Mondiale mediante tavole iconografiche e oggetti originali usati nei combattimenti.

Chiesa Normanna di S.Maria in fluvio de Mili

Chiesa Normanna di S.Maria in fluvio de Mili

Luoghi della cultura

Il Cenobio di Santa Maria in fluvio de Mili, comunemente conosciuto semplicemente come Chiesa Normanna o Santa Maria di Mili, è un complesso abbaziale del XI secolo, un gioiello del medioevo siciliano che si trova nella frazione collinare di Mili San Pietro, a 15 km dal centro di Messina. Il plesso monastico è composto dalla Chiesa, risalente al 1091, e all’annesso Monastero la cui attuale struttura risale a epoche successive. Insieme alla Chiesa dei Santi Pietro e Paolo di Casalvecchio Siculo, la Chiesa di San Filippo di Frazzanò, la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo di Itàla, la Chiesa di Santa Maria fa parte dell'itinerario turistico culturale delle chiese

Villa De Pasquale

Villa De Pasquale

Luoghi della cultura

A Contesse, non si può non rimanere affascinati dalla splendida Villa De Pasquale, ricca di straordinari elementi dello stile Liberty e Neorinascimentale. Fatta costruire nel 1912 dall’imprenditore agrumario Eugenio De Pasquale, Villa De Pasquale è il simbolo di un’epoca in cui la zona sud di Messina era ricca di giardini di agrumi, di gelsomini, e di industrie della trasformazione delle essenze. Gli spazi interni presentano al piano terra soffitti a cassettoni e dipinti eseguiti da Michele Amoroso con copie tratte da capolavori di Annibale Carracci, Carlo Dolci, Pietro da Cortona e Veronese. Al piano superiore tre pannelli dipinti da Salvatore De